Venerdì, 19 Luglio 2024
arresto / Cederna-Cantalupo

Arrestato l'uomo che era andato in gastronomia a rubare l'incasso

Inseguito dai proprietari e dalla polizia aveva tentato di nascondersi un una corte

Era entrato in gastronomia non per fare la spesa ma per portare via l’incasso. Ma i proprietari lo hanno pizzicato e rincorso mentre usciva dal locale con la cassetta dell’incasso della mattina sotto il giubbotto e cercava di far perdere le sue tracce. Immediata la telefonata alle forze dell’ordine e l’arrivo di una volante della questura di Monza. Gli agenti sono riusciti a rintracciare il ladro – un uomo di 34 anni originario del Marocco, irregolare e già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio – e a recuperare parte della refurtiva.

Il fatto è accaduto nel pomeriggio di giovedì 4 maggio in una gastronomia di Cederna. Erano circa le 15 quando all’interno del negozio, gestito da 3 giovani fratelli, era entrato il 34enne che poco dopo, con fare sospetto, è uscito dal negozio. L’uomo, avendo capito di aver insospettito i proprietari, si è dato alla fuga. Uno dei fratelli lo ha inseguito e nel frattempo sono state allertate le forze dell’ordine. Durante la corsa il 34enne si disfava della scatola contenente l’incasso della prima parte della giornata.L’uomo era poi riuscito a nascondersi in una corte ma è stato rintracciato e fermato. Gli agenti sono riusciti a bloccarlo nonostante continuasse a dimenarsi tirando calci e sputando.

L’uomo aveva 140 euro in contanti proventi della rapina e prelevati dalla cassa della gastronomia. Alla somma totale sottratta (180 euro), mancavano ancora 40 euro, 10 dei quali sono stati poi riconsegnati ai giovani proprietari da un cittadino che aveva assistito ai fatti e li aveva visti lanciare dal ladro in terra. La rimanente parte, mancante, era probabilmente andata dispersa poiché gettata in terra dall’uomo durante la fuga.

Sussistendo la flagranza del reato di rapina impropria i poliziotti hanno arrestato il 34enne che è stato messo a disposizione della Procura della Repubblica di Monza. Nella mattinata di venerdì 5 maggio si è celebrata l’udienza per direttissima. Il giudice ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere. L’uomo è stato quindi trasferito a Sanquirico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato l'uomo che era andato in gastronomia a rubare l'incasso
MonzaToday è in caricamento