Revocato l'affidamento in prova al ladro dell'ospedale di Lecco che derubava i pazienti

L'uomo aveva fatto irruzione a casa di una connazionale lo scorso 16 agosto

Immagine repertorio

Prima i furti a danno dei malati dell'ospedale di Lecco, derubati durante la loro degenza. E lui, 28enne originario del Ghana, era stato ritenuto responsabile di quei reati e arrestato. Poi, dopo le manette, era stato affidato in prova ai servizi sociali. Tutto questo fino a martedì 28 agosto quando i carabinieri della compagnia di Vimercate lo hanno arrestato a Carugate, colpito da un decreto di sospensione dell’affidamento in prova con collocamento in carcere emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Milano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il motivo? "Reiterate violazioni della misura cautelare", precisano i militari in una nota. L'ultimo episodio lo scorso 16 agosto quando l'uomo si è introdotto in un appartamento di Milano in cui abitava una sua connazionale che ha chiesto l'intervento dei carabinieri. Il 28enne era stato denunciato per violazione di domicilio e successivamente il tribunale di Sorveglianza ha deciso di inasprire la misura adottata nei suoi confronti. E per lui si sono aperte le porte di San Vittore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento