Ladro ucciso dal pensionato: era un albanese espulso nel 2013

Identificato il giovane ucciso in una villetta di Vaprio d’Adda durante un furto. Si tratta di un ventiduenne che era stato espulso dall’Italia due anni fa. A ucciderlo è stato il proprietario della villetta, un pensionato 65enne

Identificata la vittima - Frame da video Repubblica

Una lunga lista di precedenti, l’ultimo dei quali un decreto di espulsione datato 2013 che lo aveva costretto a lasciare la Brianza e l’Italia. Invece, lui era ancora qui e, come mostrano le drammatiche circostanze della sua morte, continuava a delinquere. 

E’ un ragazzo albanese di ventidue anni il ladro rimasto ucciso nella notte tra lunedì e martedì durante un furto in una villetta di Vaprio d’Adda. Il giovane, secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Vimercate e di Milano, era arrivato in Italia nel 2012 e poco più di dodici mesi dopo era stato espulso con un volo da Malpensa dopo aver scontato una condanna in carcere per reati contro il patrimonio.

 Secondo quanto si apprende, a indirizzare i carabinieri sulla strada giusta è stata la fidanzata del ventiduenne che martedì pomeriggio ha denunciato la scomparsa del compagno, che non era rientrato a casa nella notte tra lunedì e martedì. 

VIDEO - Il pensionato torna nella villetta dell’omicidio

pensionato video-2

A ucciderlo, come confessato dallo stesso indagato, è stato il proprietario della villetta, il pensionato sessantacinquenne Francesco Sicignano. L’uomo, che è indagato per omicidio volontario, ha ammesso di essere stato svegliato dai rumori e di aver sparato contro il ventiduenne con la sua arma, regolarmente detenuta. 

Il pensionato è già stato interrogato diverse volte dai militari che stanno cercando di ricostruire con esattezza l’accaduto e di fare chiarezza su alcuni punti bui, come - ad esempio - la posizione della vittima al momento dello sparo. 

Martedì sera, alcuni esponenti di Fratelli d’Italia Lombardia e semplici cittadini, hanno manifestato sotto casa dell’uomo al grido di “Sei uno di noi”. Il pensionato, dopo qualche minuto, si è affacciato al balcone per salutare e ringraziare tutti per l’affetto mostrato

VIDEO - Il pensionato si affaccia al balcone e ringrazia tutti 

video vaprio-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento