rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Nel Parco Valle Lambro / Cazzaniga / Via Stelvio

Come cambia il Laghetto di Giussano: al via i lavori di riqualificazione

Regione Lombardia finanzia interamente il progetto con 95 mila euro

Un massiccio intervento di riqualificazione dell’area di via Stelvio con la posa di una nuova pavimentazione drenante, a cui si affiancheranno lavori di ripristino dei percorsi sterrati quotidianamente utilizzati da centinaia di persone. La giunta ha approvato il progetto esecutivo degli interventi di valorizzazione dei percorsi nell’area Laghetto situati all’interno del Parco Valle Lambro, opere dal costo complessivo di 95mila euro che verranno interamente finanziate con contributi provenienti da Regione Lombardia.

Nuova pavimentazione in via Stelvio

I lavori più consistenti riguarderanno la pavimentazione dell’ampio parcheggio di via Stelvio: per risolvere i problemi dovuti all’usura si provvederà a sostituire la pavimentazione esistente in calcestre stabilizzato posando un nuovo pavimento in cemento drenante. L’utilizzo del nuovo materiale garantirà la permeabilità della superficie, verrà inoltre realizzata una nuova canaletta drenante per la raccolta di acqua piovana in corrispondenza del vialetto pedonale che conduce allo specchio d’acqua. Anche il percorso in ghiaia che circonda lo specchio d’acqua sarà soggetto ad un intervento di ripristino del piano di calpestio per eliminare gli attuali ristagni acqua, così da favorire la percorribilità e l’accessibilità.

Valorizzazione dei sentieri e dei percorsi 

“Dopo aver completato la prima fase di restyling del Laghetto, l’impegno dell’amministrazione prosegue con l’intento di migliorare il parcheggio ed i sentieri che sono oggi meta di escursioni naturalistiche, sportive e culturali di persone provenienti ormai da ogni parte della Brianza e della Lombardia – afferma Marco Citterio, sindaco di Giussano – La valorizzazione dei sentieri si inserisce in un progetto di promozione e valorizzazione dell’area e dei suoi percorsi, realizzando un censimento e una classificazione dei diversi sentieri, a cui farà seguito la posa di pannelli informativi e la realizzazione di mappe e brochure da distribuire agli escursionisti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come cambia il Laghetto di Giussano: al via i lavori di riqualificazione

MonzaToday è in caricamento