Cronaca

Scambia il giardino della scuola per una discarica: minorenne denunciato

Un ragazzo di 16 anni è stato sorpreso da un agente della polizia locale di Monza a lanciare una bottiglia di vetro all'interno del cortile della scuola De Amicis e denunciato

Forse ha scambiato il cortile della scuola primaria De Amicis per una discarica a causa di una svista oppure si è semplicemente dimenticato l'educazione sui banchi.

A Monza martedì pomeriggio un ragazzino di 16 anni è stato denunciato dopo essere stato sorpreso dalla polizia locale a lanciare una bottiglia di vetro all'interno del cortile dell'istituto scolastico.

Intorno alle 15 un agente che transitava in zona per un servizio di controllo ha notato un minorenne che, in compagnia di altri tre amici, dopo aver finito di bere una birra, ha lanciato la bottiglia vuota all'interno del cortile.

L'agente si è fermato ed è intervenuto in seguito all'episodio. Da quanto è stato accertato dalla polizia locale però quella bottiglia non era la sola nel cortile della scuola: tutta l'area, diventata terra di nessuno nel periodo estivo, era stata trasformata in discarica improvvisata da ignoti maleducati che vi avevano gettati rifiuti che si erano accumulati.

Il giovane, A.A., residente a Biassono, è stato accompagnato al comando di polizia locale e denunciato in conformità all'articolo 674 del codice penale per "getto pericolo di cose" per cui è prevista anche una multa fino a 200 euro. Dell'accaduto sono stati informati anche i genitori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scambia il giardino della scuola per una discarica: minorenne denunciato

MonzaToday è in caricamento