Perde controllo in ospedale, aggredisce agenti e lancia sedie in corsia: denunciato

L'uomo ha dato in escandescenze dopo aver appreso la notizia delle mancate dimissioni della madre, malata di tumore. Nonostante quattro ore di tentativi per calmare l'uomo si è dovuto ricorrere al TSO

Immagine di repertorio

Sono serviti quattro agenti e quattro ore di colloquio con ricorso anche al trattamento sanitario obbligatorio (TSO) per fermare il raptus di violenza di un uomo di 65 anni all'ospedale San Gerardo di Monza nel pomeriggio di martedì. 

Tutto è iniziato intorno alle 16 quando il personale della Questura di Monza si è trovato ad affrontare una situazione delicata: nel reparto di Medicina 1 dopo aver appreso dai medici l'intenzione di non dimettere la madre 90enne, malata di tumore, a causa delle condizioni non stabili della paziente, l'uomo - 65 anni, di Udine - ha perso il controllo. 

Il 65enne - secondo quanto ricostruito da via Montevecchia - ha aggredito i poliziotti e ha lanciato sedie lungo le corsie del reparto. Per bloccarlo è stato necessario l'intervento di quattro agenti vista la stazza imponente dell'uomo che nonostante non fosse paziente psichiatrico è stato sottoposto a Tso. Gli agenti hanno cercato invano per quattro ore di riportare alla calma l'uomo capendo la delicatezza della situazione ma, nonostante fosse stato invitato più volte a confrontarsi con psicologi della struttura, non si è mai calmato.

Per l'uomo è scattata una denuncia per resistenza, oltraggio e danneggiamento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

Torna su
MonzaToday è in caricamento