rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
arresto

Latitante da 9 anni si presenta in questura per chiedere il permesso di soggiorno: arrestato

L'uomo era irreperibile dal 2013

Le forze dell'ordine lo cercavano da 9 anni, ma dal 2013 era irreperibile. Poi si è presentato lui stesso in questura per richiedere il permesso di soggiorno. A quel punto è stato arrestato. 

Ha dell'incredibile quanto accaduto nella giornata di giovedì 18 agosto alla questura di Monza. Un uomo di 45 anni, originario del Marocco e con regolare passaporto, si è presentato all'ufficio Immigrazione per richiedere il permesso di soggiorno per motivi familiari. L'uomo vive infatti dal fratello che risiede in Brianza.

Ma al momento dei controllo i poliziotti hanno scoperto che il 45enne in realtà era irregolare e latitante. Dal 2013 su di lui pendeva un ordine di carcerazione per scontare la pena di anni 2 e 5 mesi di reclusione per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, rapina, lesioni personali e guida senza patente commessi tra il 2004 ed il 2010 anche in provincia di Monza e Brianza.

L'uomo era arrivato in Italia nel 2003: aveva ottenuto un permesso di soggiorno attraverso la procedura di emersione, successivamente non rinnovato in quanto si era reso autore di diversi reati come rapine in esercizi commerciali, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, porto abusivo di arma, guida senza patente. Tutti reati commessi tra le province di Varese, Bergamo e Monza. Dopo le verifiche del caso il 45enne è stato arrestato e trasferito nel carcere di Monza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latitante da 9 anni si presenta in questura per chiedere il permesso di soggiorno: arrestato

MonzaToday è in caricamento