Giovane laureato rapina farmacie: 'Mi servono soldi per i videopoker'

Il rapinatore, un ventinovenne laureato in marketing, è stato arrestato dai carabinieri dopo l’ennesimo colpo. In un mese aveva svaligiato sei farmacie. Ha raccontato che si era indebitato giocando al videopoker

Preso un giovane laureato - Foto repertorio

In meno di trenta giorni aveva messo a segno sei colpi. Quello che gli è costata l’arresto, così ha giurato, sarebbe stata l’ultimo. Perché ormai aveva recuperato i soldi per saldare il suo debito. 

I carabinieri di Vimercate hanno arrestato G.S., un ventinovenne laureato in marketing ed incensurato, che nell’ultimo mese era diventato il terrore delle farmacie della zona. 

Nel mese di ottobre i militari avevano registrato un’impennata delle rapine in farmacia con cinque colpi nel giro di un paio di settimane. A compierle, come raccontato dalle vittime, era stato sempre lo stesso rapinatore: un giovane italiano incappucciato con una felpa che arraffava il denaro impugnando un revolver, rivelatosi poi un’arma giocattolo priva del “tappo rosso”.

GUARDA IL VIDEO. 

Nei giorni scorsi, dopo l’ennesima rapina, i carabinieri sono riusciti a fermare il ventinovenne all’esterno del Centro Polidiagnostico di Agrate Brianza. Il ragazzo ha spiegato che quello sarebbe stato l’ultimo colpo. 

Le rapine che sarebbero imputabili al ventinovenne sarebbe avvenute a Pessano con Bornago, Cernusco Sul Naviglio e Carugate, oltre all'ultima ad Agrate. In tutte le rapine il giovane avrebbe racimolato tra i 500 ed i 600 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I soldi, ha ammesso, gli sarebbero serviti per pagare un debito che aveva contratto giocando ai videopoker. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Pizza e cocaina nel locale, tre arresti dei carabinieri a Giussano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento