Odori molesti dall'azienda, il comune sblocca i lavori per abbattere i fumi

Entro domenica 18 agosto Asfalti Brianza dovrà attivarsi per la sostituzione del bruciatore

Immagine di repertorio

Fumi e odori molesti potrebbero adesso essere un capitolo chiuso. Il comune di Concorezzo, con una ordinanza firmata dal sindaco martedì 12 agosto, ha dato il via libera agli interventi per il contenimento dei cattivi odori e per l'adeguamento degli impianti di Asfalti Brianza, l'azienda che si occupa di lavorazione di conglomerati bituminosi in via per Imbersago. La battaglia di cittadini e istituzioni contro gli odori molesti va avanti da tempo: diverse le segnalazioni e le lamentele provenienti dai cittadini di Sant'Albino, viale Libertà, Brugherio, Concorezzo e Agrate Brianza. 

Dopo diversi incontri e tavoli di confronto lo scorso luglio era stata avanzata la possibilità di realizzare un nuovo bruciatore con un avanforno che dovrebbe comportare un abbattimento pari al 60-70% dell'impatto odorigeno e inquinante. I lavori, "senza dover attendere i tempi tecnici di altre realizzazioni" dovranno essere effettuati nel mese di agosto, durante la chiusura dell'azienda.

Come recita l'ordinanza, entro il 18 agosto dunque la Asfalti Brianza, dovrà provvedere alla "sostituzione del bruciatore a servizio dell’impianto di produzione di conglomerato bituminoso e di tutte le opere ad esso connesse così come indicato nell’istanza pervenuta al Suap, in data 5 agosto 2019 ed acquisita al Protocollo generale del Comune, al fine di rimuovere ed abbattere le cause che determinano l’inconveniente di carattere odorigeno".

"Con questa ordinanza sblocchiamo formalmente i lavori per la sostituzione del bruciatore di Asfalti Brianza che dovrebbero abbattere gli effetti odorigeni del 70% secondo quanto dichiarato dai professionisti. È un lavoro di squadra che ha visto collaborare insieme Provincia di Monza e Brainza (ringrazio il Presidente Luca Santambrogio e i suoi uffici tecnici), il Comune di Monza con il vicesindaco Simone Villa e i comitati cittadini, in primis quello di Concorezzo e non ultimo Asfalti Brianza, che si è seduta al tavolo con spirito di collaborazione e attivandosi per un intervento consistente anche dal punto di vista economico" ha commentato il sindaco di Concorezzo Mauro Capitanio.

"Terminati i lavori, chiederemo una ulteriore collaborazione di Arpa, Ats, Provincia e dei Comuni interessati per avviare una analisi definitiva dei fumi che evidenzi oltre all'abbattimento dei fattori odorigeni anche la non nocività delle emissioni stesse" ha spiegato il primo cittadino del comune brianzolo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento