Metropolitana fino a Monza, iniziato (tra mille perplessità) il conto alla rovescia

L'Associazione HQ San Fruttuoso ha definito la data di inizio lavori un "azzardo amministrativo"

Mancano due anni, tre mesi, 15 giorni e una manciata di ore. E' iniziato il count down per l'avvio dei lavori per la realizzazione del prolungamento della metropolitana fino a Monza. L'iniziativa è nata per volontà dell'associazione HQ San Fruttuoso che ha dato inizio al conto alla rovescia on line.

Oltre a essere un promemoria il count down nelle intenzioni del comitato di residenti servirà anche come incentivo a rispettare i tempi promessi e a non dimenticare le parole pronunciate dal sindaco della città di Milano Beppe Sala in occasione della firma de Il Patto per Milano con il premieri Matteo Renzi.

Insieme  all'entusiasmo infatti l'Associazione non ha potuto fare a meno di nascondere le perplessità e ha definito un "azzardo amministrativo" la promessa dei sindaci di Monza e Milano per un inizio dei lavori “nei primi mesi del 2019”.

"Il 'Countdown Scanagatti-Sala' - spiegano i referenti - "E’ un contatore a scalare che indica giorno per giorno, ora per ora, quanto manca alla realizzazione di questa promessa, integrato da una lista sempre aggiornata sui passi avanti che il progetto farà".

hqm-countdown-2

Prima di poter salire su un vagone della metropolitana e raggiungere dal centro di Milano comodamente Monza in pochi minuti infatti c'è ancora molto da fare. "L’iter amministrativo per arrivare alla costruzione di una grande opera come un metrò è molto complesso. Ci sono ben 12 fasi fondamentali che vanno dal cosiddetto “accordo di programma” (il Patto per Milano) sino all’inizio degli scavi, passando per diversi livelli di progettazione, il reperimento dei fondi, numerose verifiche di Enti diversi, la gara di appalto" illustrano dal Comitato.

"La promessa di Scanagatti e Sala per un inizio lavori in poco più di due anni è oggettivamente un azzardo perché tempi così brevi non si sono mai verificati" ricorda l'associazione che per un confronto ha analizzato i tempi di realizzazione che hanno richiesto altre opere simili come la M5 Garibaldi-Bignami per cui ci sono voluti sette anni, dal 1999 al 2006.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento