Cronaca Libertà / Via Albert Einstein

Monza, proseguono i lavori per il sottopasso ferroviario di via Einstein

L'intervento per la creazione di un manufatto di circa 25 metri, che sarà scavato sotto i binari, e che consentirà un collegamento tra le due zone della città separate dalla ferrovia

Nelle ultime settimane sono entrati nel vivo i lavori per realizzare il sottopasso ciclopedonale che consentirà di collegare via de Marchi con via Einstein. Si tratta di un manufatto di circa 25 metri, che sarà scavato sotto i binari, e che consentirà un collegamento tra le due zone della città separate dalla ferrovia.

Rispetto alle preoccupazioni emerse negli ultimi giorni da parte dei cittadini che paventano una presunta mancata realizzazione dell’accesso per i disabili, l’Amministrazione conferma che il progetto approvato da RFI, prevede la realizzazione di due ascensori idonei allo scopo, sul modello di quelli realizzati per il sottopasso di via Bergamo. Tale soluzione progettuale, alternativa alla realizzazione delle rampe, era stata individuata dall’Amministrazione precedente nel 2016 come più confacente alle esigenze ed inviata il 22 marzo 2017 ad RFI per la sua approvazione definitiva.

“Comprendo la delusione dei cittadini e della Consulta di Quartiere, ai quali era stata presentata una soluzione diversa dalla precedente Amministrazione, la quale ha poi dimenticato di avvisarli nel momento in cui ha scelto un progetto che non prevedeva le rampe” ha detto l’Assessore alla Mobilità Federico Arena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monza, proseguono i lavori per il sottopasso ferroviario di via Einstein

MonzaToday è in caricamento