Proseguono i lavori per la tangenzialina dell'ospedale: l'opera costerà due milioni in meno del previsto

Cronoprogramma confermato e risparmi

I lavori procedono secondo il cronoprogramma e la tangenzialina dell'ospedale, nel tratto compreso tra la rotatoria della Birona e via Nobel, vedrà la luce entro la fine del prossimo inverno.

Il cantiere della tangenzialina sulla SP6 Monza-Carate prosegue senza intoppi e martedì mattina ad effettuare un sopralluogo in cantiere per verificare lo stato di avanzamento dei lavori era presente anche il presidente della provincia Gigi Ponti. 

Le lavorazioni più complesse e più impegnative dal punto di vista strutturale sono già state completate e ora, a meno di intoppi imprevisti, si procede spediti verso il 23 novembre 2017, data prevista per la fine lavori, contando 750 giorni consecutivi dall’avvio del cantiere lo scorso 4 novembre 2015. Una volta ultimato il cantiere, nel tratto compreso tra la rotatoria della Birona e via Nobel, sarà realizzata una galleria artificiale di 356 metri e un tratto all’aperto di altri 142 metri.

Il cantiere, situato in un’area residenziale e urbanizzata ha consentito di sperimentare, per le fasi più delicate della lavorazione, la tecnologia “Top down”, con lo scavo sotterraneo, limitando al minimo il disagio per i residenti.

Rispetto alle previsioni, l’opera presenta un quadro economico in positivo grazie al ribasso d’asta: i pochi imprevisti verificatisi in corso d’opera ad oggi non hanno causato varianti rispetto alla revisione progettuale varata dalla Provincia nel 2013 e il costo del progetto è di 12.124.000 euro, con un risparmio netto per la Provincia di 2,2 milioni di euro rispetto allo stanziamento originario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“In questi anni siamo riusciti a mantenere la barra dritta per onorare un impegno serio su un fronte strategico come quello della viabilità in Brianza”, ha spiegato il presidente Gigi Ponti. “E’ questa una delle funzioni fondamentali attribuite alle Province anche dalla Legge Delrio, che è necessario quanto prima riprendere, attribuendo finalmente adeguate risorse economiche, indispensabili per essere all’altezza dei compiti assegnati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Nasce il Marketplace di Seregno, la risposta dei negozianti seregnesi alle vendite online

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento