Cronaca Lazzate / Viale Rimembranze

Lazzate, scritte anti-Lega sui muri del cimitero di Monti

Il 15 settembre al borgo si terrà una festa per ricordare Cesarino Monti, il primo cittadino scomparso da poche settimane. Previsto l'arrivo di Bossi. Sui muri del cimitero sono comparse scritte anti-Lega. Il figlio Andrea: "Imbecilli"

LAZZATE - "A morte i leghisti". La scritta campeggia sui muri del cimitero di Lazzate da domenica scorsa; un fatto spiacevole a poche  settimane dalla scomparsa di Cesarino Monti, sindaco in carica e senatore lumbard. "Sono dei vigliacchi e degli imbecilli - ha  commentato il figlio di Monti, Andrea, assessore alla Sicurezza in Provincia - La risposta migliore la daremo  organizzando una grande festa in ricordo di mio padre". Si chiamerà La "Notte verde per Cesarino" ed è in programma per sabato 15 settembre: ospite atteso, Umberto Bossi, assieme ad altri esponenti del Carroccio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazzate, scritte anti-Lega sui muri del cimitero di Monti

MonzaToday è in caricamento