Lazzate, spacciatore a 18 anni: in cameretta tra i giochi d'infanzia 300 grammi di droga e mille euro in tasca

Denunciato 18enne in Brianza

IMMAGINE DI REPERTORIO

Diciotto anni appena compiuti. E già una carriera di spacciatore. Al punto da «meritarsi» una denuncia per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane pusher è riuscito a evitare l’arresto solo perché era incensurato e solo da pochi mesi era maggiorenne.

Ma i carabinieri di Seregno sono rimasti sbigottiti. In casa, nella sua cameretta, tra i soldatini, i Pokemon e i giochi d’infanzia, teneva nascosti 300 grammi di marijuana, suddivisi in piccole dosi. Già pronti per essere venduti ai suoi clienti: con ogni probabilità, i compagni di scuola di un istituto scolastico superiore della Brianza, il cui nome i carabinieri hanno voluto tenere riservato.

Nel suo portafoglio inoltre c’erano ben 1030 euro: un po’ troppi per un ragazzino di poco più di 18 anni. Qualora restassero dei dubbi, da un nascondiglio sotto il letto sono spuntati i bilancini di precisione, le sostanze da taglio e tutti gli accessori necessari per formare il kit del «piccolo spacciatore». Altrettanto sorpresi i genitori, che non avevano mai sospettato nulla della carriera di «spacciatore in erba» del figlio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento