Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Lesmo, Lega del Filo D'oro: “I diritti fondamentali delle persone sordocieche”

Organizzato dalla Lega del Filo d’Oro, l’incontro del dott. Francesco Mercurio, presidente del Comitato dei Sordociechi, con le persone sordocieche del territorio regionale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

LESMO , 29 giugno 2012 - La Lega del Filo d'Oro, presente in sette regioni e impegnata da 48 anni nell' assistenza, riabilitazione e reinserimento di bambini e adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali, organizza nell'ambito delle attività dei servizi territoriali, presso il Centro Residenziale di Lesmo, l'incontro su "I Diritti Fondamentali delle Persone Sordocieche".

Il relatore Francesco Mercurio, sordocieco e Presidente del Comitato dei Sordociechi, Dottore in Giurisprudenza e insignito nel 2011 del Premio Giuseppe Sciacca, si pone l'obiettivo di esporre alle persone sordocieche le leggi che regolano i loro diritti. Gli argomenti trattati, che verranno raccolti in un opuscolo informativo che a breve verrà pubblicato dall'Associazione, raccontano le tappe di una vita "ideale" della persona sordocieca: la ricerca di identità e di uguaglianza, il percorso scolastico, le provvidenze sociali, il lavoro, la gestione autonoma del patrimonio, la vita indipendente, la possibilità di viaggiare, il testamento. (www.legadelfilodoro.it)

francesco mercurio- lega filo d'oro-2IL CENTRO SOCIO SANITARIO RESIDENZIALE DI LESMO

Il Centro socio-sanitario residenziale di Lesmo (MB), avviato nel 2004 e che ospita 42 utenti a tempo pieno, offre servizi educativo-riabilitativi, sanitari e assistenziali a giovani e adulti sordociechi pluriminorati psicosensoriali. Per ogni ospite vengono formulati progetti riabilitativi personalizzati funzionali ad acquisire una maggiore autonomia e una migliore qualità di vita. Dal 2011 il Centro riunisce anche le attività dei Servizi Territoriali che prima avevano sede a Milano e che sono rivolti ad utenti e loro famiglie della Lombardia e delle Regioni limitrofe.

   
                                              

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lesmo, Lega del Filo D'oro: “I diritti fondamentali delle persone sordocieche”

MonzaToday è in caricamento