Picchiata a sangue davanti ai figli piccoli: carabinieri arrestano marito violento

È successo nella serata di venerdì a Lentate sul Seveso. Arrestato un 51enne pakistano

Immagine repertorio

Un pakistano di 51 anni ha picchiato la moglie 40enne di fronte ai loro cinque figli. Il pestaggio è avvenuto venerdì sera. Le botte sono state così violente che la povera mamma ha subito una frattura al setto nasale. L’uomo è stato arrestato per violenza domestica.

La 40enne è finita all’ospedale dopo aver perso molto sangue dal naso. A chiamare i soccorsi sono stati i vicini di casa, spaventati dalle urla. Aveva anche un grave trauma cranico: la prognosi è di 21 giorni.

A provocare la discussione sembra siano stati i problemi economici della coppia. Lei non lavorava, lui faceva lavori saltuari. La donna, che non parla l’italiano, era totalmente sottomessa al marito. Ora a portare avanti la famiglia dovranno pensarci i due figli più grandi, già maggiorenni. Sembra che le violenze andassero avanti da anni: mai però prima d’ora la donna aveva mai osato denunciare il marito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento