Scuola, il Codacons lancia “libri gratis”: ecco come ottenerli

L’associazione ha costruito una “rete” per permettere alle famiglie di ottenere libri di testo gratis in vista del nuovo anno scolastico. La spesa per testi e corredi, in Lombardia, supera i 1000 euro a famiglia

Lunedì riaprono le scuole - Foto repertorio

Lunedì 14 settembre riaprono i cancelli delle scuole in Lombardia. Migliaia di studenti torneranno sui banchi scolastici, mentre i loro genitori dovranno vedersela con gli acquisti relativi al corredo - diari, zaini, astucci - e ai libri di testo: spesa che quest’anno rappresenta una vera e propria stangata, arrivando a toccare la cifra monstre di 1.100 euro a studente.

In base ai dati del Codacons, infatti, per il corredo scolastico una famiglia media dovrà mettere in conto una spesa annua attorno ai 500 euro a studente, a cui va aggiunto il costo per i libri di testo, estremamente variabile a seconda del livello di istruzione e delle scelte dei singoli istituti. L’esborso, calcola l’associazione per i consumatori, va dai 280 euro fino a raggiungere quota 600 euro, considerato anche l’acquisto dei dizionari.

Proprio contro il caro-libri, il Codacons lancia l’iniziativa "libri gratis": l’associazione ha creato infatti sul web, alla pagina www.codacons.net/librigratis, un punto d’incontro attraverso il quale studenti e cittadini potranno scambiare o regalare libri di testo usati. 

Chiunque in regione possieda un testo scolastico e sia intenzionato a regalarlo o a scambiarlo con un altro libro, può accedere gratuitamente a questo servizio, iscrivendosi e pubblicando inserzioni nell’apposito forum, specificando il testo che si intende cedere, eventuali libri ricercati per scambio, e lasciando i propri riferimenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tal modo sarà possibile creare una rete grazie alla quale i cittadini autonomamente potranno contattarsi e scambiare libri di testo, risparmiando notevolmente in vista del nuovo anno scolastico.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento