menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Limbiate, clienti ritirano la droga a casa del pusher: 21enne nei guai

Il giova è stato trovato in possesso di dosi di hashish e 380 euro

Dalle piazze di spaccio al ritiro a domicilio. Questo il cambiamento di “strategia” d’affari che ha ideato uno spacciatore di droga di 21 anni, di Limbiate. Per minimizzare i rischi di finire nelle maglie dei controlli anti Covid delle forze dell’ordine, il pusher ha imposto ai clienti di assumersi loro i rischi. 

Poi il continuo viavai di fronte all’abitazione del 21enne, ha suscitato l’attenzione dei militari, che lunedì hanno fermato lo spacciatore mentre era insieme a un cliente, un operaio 34enne, di Limbiate. La perquisizione nella casa ha permesso di scoprire un etto di hashish, alcune bustine già pronte per le successive consegne e 380 euro. Il 21enne è stato arrestato per detenzione e spaccio mentre il 34enne segnalato come consumatore di droga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento