Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Spaccia droga mentre è ai domiciliari e nasconde migliaia di euro nel freezer

All'arrivo dei carabinieri l'uomo ha anche provato a lanciare uno zaino con cocaina e hashish in giardino. Sequestrata droga e 7.300 euro in contanti

La droga e il denaro sequestrati

Nonostante fosse già stato arrestato per droga, continuava a spacciare anche da casa, agli arresti domiciliari. Un business che non si è fermato e che cresceva a tal punto da dover "congelare" - letteralmente - i guadagni, nascondendo i soldi nel frezeer.

A Limbiate i carabinieri della compagnia di Desio hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio un uomo di trent'anni, italiano, con precedenti per droga, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari perché recentemente sorpreso a spacciare.

Lancia lo zaino con la droga in giardino

I militari dell'Arma si sono presentati nei giorni scorsi a casa dell'uomo nel corso di normali controlli disposti nei confronti di soggetti sottoposti ai provvedimenti restrittivi. A insospettire i carabinieri sono state le insolite scuse con cui il 30enne tardava ad aprire la porta, prendendo tempo. Così i militari hanno effettuato un controllo anche sul retro, sorprendendo l'uomo a lanciare uno zaino in giardino. Dentro c'erano nascosti 41 grammi di cocaina e oltre un chilo e mezzo di hashish.

Migliaia di euro nel freezer

In casa i carabinieri hanno trovato il resto: quasi due grammi di cocaina di cocaina, materiale da taglio e di confezionamento dello stupefacente e 7.300 euro. Parte dei soldi erano nascosti in camera da letto mentre 5mila euro erano stati stipati nel freezer. Per custodire il denaro l'uomo aveva allestito ingegnosamente delle buste di cellophane che poi aveva riposto nel congelatore. Il 30enne ora è finito in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia droga mentre è ai domiciliari e nasconde migliaia di euro nel freezer

MonzaToday è in caricamento