Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Limbiate / Via Cisnara

Limbiate, incendio al campo nomadi: degrado senza fine

Niente da fare. C'è ancora chi continua ad abbandonare rifiuti nel vecchio campo nomadi di via Cisnara. En plein air, magari appiccando un bel rogo in un luogo che - fino a prova contraria - appartiene all'area protetta del Parco delle Groane

LIMBIATE – Incendio in via Cisnara, nella zona del campo nomadi.  Ad andare a fuoco sono stati vecchi pneumatici, la radio della nonna, il vecchio televisore che vent’anni fa era alta tecnologia e oggi è finito abbandonato in un prato. E – immancabile presenza – le lastre ondulate di eternit, con tutti i rischi per l’inquinamento e la salute pubblica che portano con sé. Soprattutto quando bruciano. A debita distanza c’erano anche un paio di bombole di gas. Le fiamme non le hanno raggiunte e – per fortuna - non c’è stato il botto. Sono intervenuti un mezzo dei Vigili del Fuoco e una pattuglia della Polizia locale, che hanno lavorato per tre ore prima di riuscire a domare le fiamme.

INSANE ABITUDINI - C’è la piazzola ecologica, c'è persino un sistema di raccolta rifiuti porta a porta. Basta una telefonata, e gli operatori del Comune arrivano sotto casa e portano via i rifiuti, anche ingombranti. Niente da fare. C'è ancora chi continua ad abbandonare rifiuti nel vecchio campo nomadi di via Cisnara. En plein air, magari appiccando un bel rogo in un luogo che – fino a prova contraria – appartiene all’area protetta del Parco delle Groane. Una densa colonna di fumo nero – densa e acre quanto basta - si è levata per l’ennesima volta dai prati dell’area periferica che per trent’anni ha ospitato quelli che, ostinatamente, continuiamo a chiamare i nomadi di Limbiate. Ora il Comune li ha trasferiti in un’area attrezzata con servizi adeguati. Ma i cumuli di rifiuti abusivi sono rimasti.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Limbiate, incendio al campo nomadi: degrado senza fine

MonzaToday è in caricamento