Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Limbiate e Solaro, Tributi Italia: l'a.d. "scappa" con le tasse

L'amministratore della società romana di riscossione dei tributi con sede operativa a Chiavari sarebbe scappato con le tasse dei Comuni: si parla di 200.000 euro per Solaro e addirittura 700.000 per Limbiate

LIMBIATE – Limbiate: meno 700.000 euro. Solaro: meno 200.000. C’erano anche i due comuni brianzoli  tra gli oltre 400 che si erano affidati alla Tributi Italia spa, società di riscossione dei tributi di Roma per incassare le cifre dovute dai cittadini. La società da molti era vista come l'alternativa "buona" a Equitalia: ma non è tutto oro quel luce.

LA FUGA - L'amministratore delegato della società con sede operativa a Chiavari,  Giuseppe Saggese, è stato arrestato ieri dalla Guardia di Finanza della cittadina ligure. Secono l'accusa, non consegnava le tasse: ICI e TOSAP, tra le altre,  le avrebbe intascate secondo i magistrati. Spariti nel nulla. Un danno enorme, per le casse dei comuni coinvoliti, e anche di Limbiate e Solaro.

LE ACCUSE A SAGGESE - Pesanti le accuse: omesso versamento dell’Iva, peculato, omesso versamento di ritenute certificate, dichiarazione fraudolenta con uso di fatture false che documentavano operazioni inesistenti. I soldi, finiti sui conti personali di Saggese dopo una serie di passaggi, sarebbero serviti per feste, viaggi, soggiorni in hotel e macchine di lusso. Se ora l’ammanco è stato accertato, resta però difficile sapere se Limbiate e Solaro riusciranno mai a rientrare in possesso del denaro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Limbiate e Solaro, Tributi Italia: l'a.d. "scappa" con le tasse

MonzaToday è in caricamento