Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Limbiate / Via Cesare Battisti

"Signora, i soldi che tiene in casa rischiano di bruciare": ladri scappano con 5mila euro

È successo nella mattinata di venerdì a Limbiate, sul caso indagano i carabinieri

Sono riusciti a rubare 5mila euro in contanti a una donna di 88 anni, con il solito trucco dei falsi tecnici dell’acqua.  È successo nella mattinata di venerdì 11 gennaio in via Battisti, a Limbiate. I due falsi operai erano vestiti come operatori idrici veri, con tanto di giubbotto giallo: “Signora, l'acqua è contaminata, dobbiamo fare dei controlli urgenti o saranno guai”.

Ottenuto il permesso di entrare in casa, i falsi tecnici hanno chiesto alla donna di fare avere loro i soldi, perché rischiavano di bruciare a causa dei controlli. La pensionata è andata a prendere le chiavi della cassaforte e le ha consegnate agli sconosciuti, che sono fuggiti via con tutti i soldi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Signora, i soldi che tiene in casa rischiano di bruciare": ladri scappano con 5mila euro

MonzaToday è in caricamento