rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca Lentate sul Seveso / Via Nazionale dei Giovi

Incidente mortale a Lentate, il Codacons: "Abbassare il limite a 30km/h"

La richiesta del Coordinamento per la Difesa dei Diritti dell'Ambiente, degli utenti e dei consumatori per la sicurezza stradale all'indomani del sinistro avvenuto in Brianza

Limite di 30 km/h in tutta la città. E' questa la richiesta che arriva dal Codacons per una maggiore sicurezza stradale. Il Coordinamento delle Associazioni per la Difesa dell'Ambiente e dei Diritti degli Utenti e dei Consumatori all'indomani dell'incidente mortale avvenuto domenica pomeriggio a Lentate sul Seveso, dove una minicar condotta da una minorenne si è schiantata contro una moto, causando la morte di una donna di 40 anni, ha diffuso un appello.

A intervenire è stato il Presidente del Codacons, Marco Maria Donzelli: “E' arrivato il momento di dire basta agli incidenti stradali e ai morti sulle strade. Faremo sentire la nostra voce, e la voce di tutti i cittadini milanesi, che vogliono non piangere più morti sulle strade. È necessario abbassare il limite cittadino in città ad almeno 30 Km/h, a questa velocità si azzererebbero tutti i rischi di incidente automobilistico, oltre ad avere una netta diminuzione delle emissioni inquinanti in tutto il capoluogo lombardo. È giunto il momento che in Comune si discuta di questa eventualità, non è più possibile prorogarla, ricordiamoci che con il limite di 30 Km/h non ci sarebbero più morti sulle strade”.

Intanto la sedicenne di Lentate sul Seveso che era alla guida del mezzo è stata denunciata per omicidio stradale. Sono ancora in corso le indagini sul sinistro stradale da parte dei carabinieri della compagnia di Seregno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale a Lentate, il Codacons: "Abbassare il limite a 30km/h"

MonzaToday è in caricamento