Entra in casa di un pensionato, lo minaccia e chiede soldi: arrestato 35enne

A Lissone

 Un 35enne di Lissone, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato per tentata rapina dai carabinieri di Desio. Il 3 agosto in via Obertan, a Lissone, l’uomo ha scavalcato la recinzione e ha preso di mira la villetta di un pensionato di 77 anni, che vive da solo. Dopo aver messo a soqquadro l’abitazione, e averlo minacciato, ha avuto con il pensionato una collutazione, al termine della quale ha tentato, senza riuscirci, di farsi consegnare una piccola somma di denaro. 

Il giorno dopo il 35enne è tornato alla carica, tornando a minacciare il pensionato e chiedendo altri soldi. Questa volta però il 77enne ha chiamato i carabinieri, che hanno bloccato e arrestato il malvivente. Ora si trova nel carcere di Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

  • Incidente a Monza, scontro tra auto e ambulanza diretta al San Gerardo

Torna su
MonzaToday è in caricamento