Lissone, scoppia una lite tra due ambulanti nel parcheggio del negozio e arrivano i carabinieri

L'intervento

Foto repertorio

 I toni durante una lite scoppiata tra due ambulanti nel parcheggio di uno store a Lissone si sono accesi e sono dovuti intervenire i carabinieri. E’ accaduto nel pomeriggio di giovedì sul piazzale del punto vendita Leroy Merlin di Lissone. Uno dei contendenti, di origine senegalese, 20 anni. L’altro, proveniente dalla Siria, 22enne. Il primo, regolare sul territorio nazionale e provvisto anche di una licenza di ambulante, secondo quanto ricostruito si sarebbe posizionato sul piazzale per vendere alcuni oggetti e accessori. Ma proprio sulla stessa “piazza” di vendita, c’era già il collega. 

Tra i due è nata una discussione. Poi una lite, con qualche parola e spintone di troppo. A fermare l’alterco sono arrivati i carabinieri di Desio. I militari hanno raggiunto il cittadino senegalese, che si è mostrato disponibile a chiarire la situazione mentre il “rivale” è scappato via all’arrivo delle forze dell’ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento