Cronaca Lissone

Lite in stazione tra 13enni dopo un litigio: uno rischia una denuncia per rapina

I fatti a Lissone domenica pomeriggio

Al termine di una accesa discussione, domenica pomeriggio due tredicenni (ognuno con alcuni amici al seguito come sostenitori) si sono dati appuntamento in stazione a Lissone, per un chiarimento.

L'incontro però è finito a botte e in seguito all'episodio sono intervenuti anche i carabinieri. Dalle parole i due minorenni presto sono passati ai fatti ed è finita che uno dei due giovanissimi ha tirato un cazzotto al suo coetaneo e poi gli ha sfilato dal giaccone un telefono cellulare, fuggendo via.

Identificato, il ragazzino ha restituito lo smartphone. Ma ora rischia una denuncia per rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in stazione tra 13enni dopo un litigio: uno rischia una denuncia per rapina

MonzaToday è in caricamento