Si è spento Edoardo Mauri, i funerali nel pomeriggio a Lissone

Il giovane calciatore era stato colto da malore il 9 settembre. Si trovava all'ospedale di Lecco, dove i medici non sono riusciti a salvarlo

Edoardo Mauri: gli amici della Pro lissone lo ricordano così (fonte: https://www.prolissonecalcio.it)

LISSONE - Non ce l'ha fatta Edoardo Mauri, il quindicenne calciatore della Pro Lissone ricoverato dal 9 settembre dopo un malore comparso poco prima di scendere in campo. Il ragazzo si è spento mercoledì all'ospedale di Lecco, dove si trovava da tempo dopo un primo ricovero a Monza. La notizia è stata diffusa dalla società, che sul sito web pubblica una foto e un commosso ricordo dell'atleta. I funerali si terranno nel pomeriggio di giovedì alle 15:45 nella chiesa Prepostiturale di Lissone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nasce il Marketplace di Seregno, la risposta dei negozianti seregnesi alle vendite online

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Coronavirus, impennata di contagi in un giorno in Brianza: i numeri a Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento