Cronaca Lissone

Nasconde 45mila euro di marijuana in camera da letto: arrestato pusher 20enne

È successo a Lissone: nei guai un giovane disoccupato di 20 anni, arrestato dai carabinieri

Immagine repertorio

Tre chili di marijuana pronta a essere venduta. È il carico di “erba” scoperto dai carabinieri di Desio nell’appartamento di uno spacciatore, in via Amati, a Lissone. Vent’anni, nato a Cinisello Balsamo e ora residente a Lissone, il giovane era ufficialmente disoccupato. In realtà era occupatissimo: a spacciare droga.  I carabinieri della stazione di Lissone lo tenevano d’occhio già da alcune settimane. Impossibile non notare il suo girovagare per le piazze principali della città, al volante della sua auto: una vecchia utilitaria.

Un tour per tutti i luoghi più popolati della città di 45mila abitanti, che aveva come capolinea la stazione. Proprio qui domenica mattina alle 10 i carabinieri lo hanno colto sul fatto e arrestato. Nella camera da letto del suo appartamento, nascosti in un armadio tra i vestiti, tre buste della spesa. Dentro c’erano tre chili di marijuana suddivisi in 32 panetti da quasi un etto ciascuno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde 45mila euro di marijuana in camera da letto: arrestato pusher 20enne

MonzaToday è in caricamento