Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Folle lite in casa dell'amico a Cinisello: uomo di 47 anni accoltellato alla pancia, è gravissimo

L'uomo, un 47enne, è ricoverato al Bassini e domenica è stato operato. Preso l'aggressore

I brindisi e gli scherzi insieme. Poi la lite, i toni che salgono e il fendente, quasi fatale. Follia sabato sera in un appartamento di vicolo Corridoni a Cinisello Balsamo, dove un uomo di quarantasette anni - cittadino dello Sri Lanka - è stato accoltellato da un suo connazionale di dieci anni più giovane. 

I due, stando a quanto finora ricostruito dai carabinieri, erano amici tra loro ed erano ospiti a casa di un terzo uomo, un altro loro amico. Dopo una serata passata a bere insieme, i due avrebbero iniziato a discutere, per motivi che non sono ancora stati chiariti. 

In un attimo sarebbe esplosa la violenza: il 37enne avrebbe afferrato un coltello da cucina e lo avrebbe piantato nella pancia della vittima per poi tornarsene nella sua abitazione, poco distante, mentre il proprietario di casa portava il ferito all'ospedale Bassini a bordo della propria macchina. 

Nella giornata di domenica, il 47enne - che è stato ferito al fegato - è stato operato: per i medici la prognosi è ancora riservata. "L'amico" è stato invece sottoposto a fermo di indiziato di delitto con l'accusa di tentato omicidio. I carabinieri lo hanno trovato poco dopo la lite nel suo appartamento: con sé aveva ancora il coltello e la maglia sporca di sangue. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folle lite in casa dell'amico a Cinisello: uomo di 47 anni accoltellato alla pancia, è gravissimo

MonzaToday è in caricamento