Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Concorezzo

Lite al bar, bicchieri e bottigliate addosso a un cliente: arrestato marocchino

Un arresto a Concorezzo: oltre alla vittima in ospedale è finito anche l'amico dell'aggressore che ha provato a prendere le difese del cliente malcapitato

Colazione indigesta (con arresto) in un bar ristorante di Concorezzo per un marocchino di 26 anni. Mercoledì mattina l'avventore, mentre era in compagnia di un connazionale, ha attaccato briga con un altro cliente del locale, un cittadino egiziano, e i due dalle parole sono passati alle mani.

L'aggressore, che ha precedenti di polizia per reati vari, in seguito al diverbio scaturito per futili motivi ha aggredito la vittima brandendo anche dei bicchieri, una bottiglia e un coltello trafugato dal ristorante. Durante la colluttazione, per fermare la furia violenta del connazionale, è intervenuto anche l'amico dell'aggressore che ha preso le difese della vittima ed è stato colpito con una bottigliata in testa, finendo in ospedale a Vimercate in osservazione per un trauma cranico.

Nel locale a ridosso del Malcantone sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Monza che hanno raggiunto l'aggressore e lo hanno arrestato per lesioni personali, possesso ingiustificato di coltelli e furto aggravato. Nella sua abitazione i militari hanno rinvenuto il coltello con cui aveva ferito il rivale durante la lite al bar. 

La vittima è stata accompagnata all'ospedale San Gerardo di Monza a causa della ferita alla mano ricevuta e guarirà in quindici giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite al bar, bicchieri e bottigliate addosso a un cliente: arrestato marocchino

MonzaToday è in caricamento