rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Villa Reale / Via Luciano Manara

Prende a martellate la porta della vicina: "Mi avete bucato le ruote della macchina"

Capodanno dai toni accesi in via Manara dove all'interno delle case popolari, vecchi rancori tra vicini di casa sono sfociati in aggressioni verbali e danneggiamenti

Vecchi rancori, discussioni di condominio e dispetti reciproci. Anzichè godersi il Capodanno e aspettare l'arrivo del 2017 in allegria due famiglie residenti all'interno di uno degli stabili delle case popolari di via Manara hanno fatto del loro meglio per rovinarsi la festa a vicenda.

La polizia locale di Monza la mattina dell'1 gennaio ha ricevuto una richiesta di aiuto da parte di una donna di 78 anni che era spaventata dopo aver ricevuto nella notte la visita del suo vicino di casa che le aveva preso a martellate la porta, lo stipite e il campanello. La signora ha raccontato quanto accaduto quando, intorno alla 1, e ha riconosciuto dallo spioncino il vicino che, fuori di sè, prendeva a martelllate la porta e urlava alla donna di far uscire di casa la figlia.

L'uomo, 44 anni, raggiunto dagli agenti del comando di via Marsala, ha ammesso quanto accaduto ma ha voluto anche precisare che le "martellate" non erano arrivate per caso. Secondo quanto riferito dall'inquilino intorno a mezzanotte, affaccindosi alla finestra, l'uomo avrebbe notato l'auto del fidanzato della figlia della sua vicina accostare sotto il palazzo e scendere dal mezzo i due che si sarebbero poi diretti verso la sua auto e quella della moglie, squarciando a entrambi i veicoli due gomme.

Anzichè denunciare l'accaduto alle forze dell'ordine l'uomo ha impugnato il martello e danneggiato la porta della donna. Ora entrambi dovranno rispondere dei danneggiamenti provocati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende a martellate la porta della vicina: "Mi avete bucato le ruote della macchina"

MonzaToday è in caricamento