Litiga col fratello, poi aggredisce un carabiniere e lo prende per il collo: arrestato

Succede a Sesto San Giovanni

Prima ha litigato con il proprio fratello, poi quando sono arrivati i carabinieri si è scagliato anche contro di loro afferrando un militare per il collo. L'accaduto a Sesto San Giovanni nei giorni scorsi. Protagonista un 23enne peruviano che è stato arrestato.

La pattuglia di Sesto è arrivata sul posto per sedare la lite tra fratelli, ma il ragazzo - con precedenti per reati contro patrimonio e in materia di immigrazione - li ha aggrediti, arrivando a prendere uno di loro per il collo. A quel punto è stato bloccato e tratto in arresto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo essere stato trattenuto nelle camere di sicurezza, il giovane arrestato verrà processato per rito direttissimo. Dovrà rispondere di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento