Litiga con la mamma e le rovescia l’acetone in faccia: 50enne soccorsa

Nell’abitazione, a Limbiate, sono intervenuti i carabinieri e i soccorsi del 118

Foto da archivio

Ha litigato con la mamma e in casa i toni si sono subito scaldati. La giovane, 20 anni, di Limbiate, da tempo in cura al Cps, al termine della concitata discussione ha rovesciato il solvente per pulire le unghie in faccia alla mamma, 50enne. L’episodio è accaduto nella notte tra domenica e lunedì nella loro casa di via Caracciolo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Desio.

Grande la paura, nel timore che il solvente potesse produrre danni agli occhi o alla pelle. Per fortuna, a parte un lieve bruciore, la sostanza non ha provocato danni. La donna, medicata al pronto soccorso di Desio, è stata dimessa in condizioni non gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento