Cronaca Stazione / Via Antonio Pacinotti

Botte in piazza per una sigaretta e un uomo in ospedale dopo lite in strada con sconosciuto

Due interventi della polizia di Stato nella serata di giovedì a Monza

Una sigaretta negata, la tensione che sale e dalle parole si passa alle mani. In seguito a una lite scaturita proprio dalla richiesta negata di una sigaretta in piazza Cambiaghi giovedì sera sono intervenuti gli agenti della Questura di Monza. I due uomini, entrambi con precedenti, sono venuti alle mani. Nessuno dei due però risulta aver fatto ricorso alle cure mediche o al ricovero in ospedale. 

Diverso invece l'esito di una violenta lite avvenuta poche ore prima giovedì 18 febbraio in via Pacinotti dove un uomo di 35 anni è finito in ospedale con un livido sul volto dopo una aggressione al termine di una discussione, in strada, con uno sconosciuto.

Anche qui sono intervenuti i poliziotti della Questura di Monza a cui la vittima ha riferito di aver avuto un alterco con un giovane italiano, descritto come ventenne, al termine del quale sarebbe stato aggredito. L'uomo si è riservato di sporgere querela. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte in piazza per una sigaretta e un uomo in ospedale dopo lite in strada con sconosciuto

MonzaToday è in caricamento