rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Via Vittorio Veneto

Entra in casa sua e lo picchia ma è ancora giallo sulla dinamica della lite

L'episodio venerdì sera in una palazzina in via Vittorio Veneto. Denunciato un cittadino nigeriano richiedente asilo per violazione di domicilio e violenza privata

Due versioni contrastanti e i segni, visibili, di una violenta lite consumatasi tra le mura di un appartamento di via Vittorio Veneto a Monza dove nello stabile al civico 23 insieme ad alcuni cittadini stranieri richiedenti asilo alloggiano anche diversi italiani.

Quando al commissariato di polizia di Stato di Monza arriva una chiamata di emergenza per una violenta lite in corso in un appartamento gli agenti si precipitano nello stabile e, una volta arrivati nell'abitazione, trovano un italiano e un cittadino straniero di origine nigeriana richiedente protezione internazionale intenti ad alzarsi le mani. A fatica, tra calci, pugni e minacce, i poliziotti riescono a dividere i due e a riportare la situazione alla calma. 

Più difficile ancora però è stato ricostruire la dinamica e le cause dell'accaduto poichè il racconto che i due protagonisti hanno fornito alle forze dell'ordine non corrispondeva. L'italiano, proprietario dell'abitazione, ha riferito di essere venuto alle mani con il 42ernne straniero perchè questo, mentre lui era a cena con la moglie e alcuni amici, trovando la porta aperta ,si era introdotto senza motivo in casa, richiudendo dietro di sè la porta alla sue spalle a chiave. Per l'aggressore invece le cose sarebbero andate diversamete: il 42enne ha riferito di essere andato a far visita all'uomo come spesso faceva e di averlo sorpreso a picchiare la moglie, motivo per cui avrebbe deciso di intervenire. 

Il cittadino nigeriano si è beccato una denuncia per violazione di domicilio e violenza privata. Sono in corso accertamenti da parte della Polizia di Stato per fare chiarezza sulla dinamica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in casa sua e lo picchia ma è ancora giallo sulla dinamica della lite

MonzaToday è in caricamento