menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa nel condominio tra vicini, in via Sant'Alessandro interviene la polizia locale

E' successo nella serata di domenica

Domenica sera la polizia locale è intervenuta a Monza in un condominio in via Sant'Alessandro per una lite tra vicini. Alcuni cittadini residenti all'interno di un complesso di ringhiera sono venuti alle mani a causa di una tovaglia sbattuta dal balcone che ha fatto precipitare proprio sulle teste di chi abita al piano terra rimasugli di cibo e resti di carbone.

Gli animi si sono scaldati intorno alle 21.30 quando tre uomini dal primo piano, un 60enne, il figlio e un ragazzo non residente nel complesso, risentiti per aver ricevuto briciole e cibo in testa, sono saliti dall'inquilino del terzo piano, un cittadino egiziano, colpevole di aver sbattuto la tovaglia all'esterno senza avere riguardo che sotto di lui c'erano i vicini seduti all'esterno. L'uomo, dopo una iniziale discussione, è stato colpito dai tre e solo l'intervento della polizia locale ha permesso di calmare la situazione. Per mettere fine alla rissa sono intervenute anche le donne presenti, nel tentativo di dividere i contendenti.

Ad avere la peggio è stato l'inquilino egiziano del terzo piano che però ha rifiutato le cure mediche. L'uomo ora, se lo riterrà opportuno, potrà sporgere querela di parte. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento