Perseguita i suoi vicini di casa e picchia una donna di 72 anni del condominio: arrestato

I problemi di convivenza, iniziati una anno fa, erano peggiorati di giorno in giorno. L'arresto

Non perdeva occasione per discutere con i vicini per qualsiasi cosa e costringeva i suoi condomini a pulire casa o a tirare lo sciacquone del bagno soltanto nelle ore in cui lui non era presente nell'abitazione. Molto poche perchè l'uomo, 55 anni, era stato condannato a scontare gli arresti domiciliari nel proprio appartamento e gli era consentito uscire soltanto per qualche ora al giorno.

La furia del 55enne, il più giovane condomino del palazzo, ha colpito quattro vicini e nei confronti di due di questi, due signore di 56 e 72 anni, l'uomo era arrivato alle minacce e agli insulti e per la più anziana delle due anche alle mani.

L'aguzzino in un'occasione infatti aveva picchiato la sua vicina 72enne, colpendola alla testa e al torace e provocandole un trauma cranico e una contusione toracica che aveva costretto la donna in ospedale per quasi un mese.

E' stato proprio dalla denuncia presentata dalla vittima e dalla segnalazione dell'altra donna nei confronti della quale si erano concentrati i maltrattamenti da parte del 55enne che i carabinieri della Stazione di Monza hanno iniziato a indagare sull'uomo ritenuto responsabile di atti persecutori e lesioni personali fino a dare esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare in carcere emesso dal gip del tribunale di Monza. I problemi di convivenza, iniziati qualche anno fa per futili motivi, erano poi peggiorati nel corso del 2016. Da allora, il 55enne non aveva perso occasione per perseguitare i vicini di casa, tutti tra i 56 e gli 80 anni d’età.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo ora si trova in carcere e dovrà, anche se controvoglia, imparare a gestire i suoi problemi di convivenza con gli altri detenuti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento