Mutui: la Regione Lombardia offre un contributo ai giovani under 40

Un fondo di 4,5 milioni per abbassare di 2 punti il tasso di interesse per la prima casa

(da mutui.blogosfere.it)

Regione Lombardia, in collaborazione con ABI Lombardia (protocollo d’intesa sottoscritto il 3 luglio 2012) e Finlombarda S.p.A., mette a disposizione dei giovani sposi un contributo di circa 4,5 milioni di euro per abbattere fino a 2 punti percentuali il tasso di interesse del mutuo per l’acquisto della prima casa. 

L’agevolazione si rivolge alle giovani coppie sposate tra il 1° giugno 2013 e il 31 dicembre 2013 che alla data di presentazione della domanda abbiano, tra gli altri, i seguenti requisiti:

• non aver compiuto 40 anni alla data di presentazione della domanda; 

• non essere in possesso di un’altra casa in Lombardia;

• avere un reddito complessivo ISEE (calcolato su ultima dichiarazione dei redditi utile e sui patrimoni posseduti nell’anno 2012) tra 9.000 e 40.000 euro;

• essere residenti in Lombardia da almeno 5 anni;

• essere titolari di un mutuo per l’acquisto della prima casa con una delle banche /intermediari finanziari convenzionati con Finlombarda S.p.A.

CARATTERISTICHE DELL’ABITAZIONE 

L’abitazione deve:

a) essere venduta da terzi tra il 1 giugno 2013 e il 31 dicembre 2013, 

b) essere “prima casa”

c) essere di proprietà solo di uno o di entrambi i componenti la coppia

d) avere un prezzo non superiore a 280mila euro. Nel caso l'importo sia superiore, nell’atto di acquisto (rogito) devono essere distinti i prezzi relativi all’alloggio e all’autorimessa.

CARATTERISTICHE DEL MUTUO
Il mutuo deve essere:
• intestato a uno o a entrambi i componenti della coppia;
• stipulato tra il 1° giugno 2013 e il 31 dicembre 2013;
• di durata non inferiore a 20 anni;
• acceso esclusivamente per l’abitazione oggetto del contributo e per un importo non inferiore al 50% del valore della stessa.
La domanda di contributo deve essere presentata entro il 28 febbraio 2014 presso uno delle banche convenzionate con Finlombarda S.p.A

CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO
Il contributo prevede l’abbattimento del tasso di interesse di riferimento di massimo 2 punti percentuali annui per i primi 5 anni, su un importo del mutuo non superiore a 150mila euro.
Il contributo sarà erogato fino a esaurimento delle risorse disponibili.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
L’erogazione del contributo segue la modalità a sportello (fino a esaurimento delle risorse finanziarie disponibili).
La domanda di accesso al contributo deve essere presentata dal 1 giugno 2013 al 28 febbraio 2014 presso gli sportelli di una delle banche / intermediari finanziari convenzionati con Finlombarda.
L’Avviso contenente l’elenco completo dei requisiti di accesso, il modello di domanda e l’elenco delle banche convenzionate sono disponibili sui siti della Direzione Generale Casa , di Finlombarda (Finanziamenti e servizi rivolti ai cittadini) e della  Associazione bancaria Italiana  

(da www.casa.regione.lombardia.it)

Referenti

Antonio Carofaniello antonio_carofaniello@regione.lombardia.it tel. 02 6765.4426

Emanuele Busconi emanuele_busconi@regione.lombardia.it tel. 02 6765.2878

Roberto Nebuloni roberto_nebuloni@regione.lombardia.it tel. 02 6765.2866

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento