rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Un caso di malaria al San Gerardo di Monza

Un uomo di 72 anni dall'ospedale di Merate è stato trasferito a Monza nel reparto Malattie Infettive: sottoposto a profilassi è già stato dimesso. E' in buone condizioni

Un uomo di 72 anni è stato ricoverato all'ospedale San Gerardo di Monza e sottoposto a profilassi dopo aver contratto la malaria. Si tratta di un 72enne rientrato in Italia dopo un viaggio nel suo paese d'origine, in Congo.

Al nosocomio monzese il 72enne è stato indirizzato dopo che i medici dell'ospedale San Leopoldo Mandic di Merate hanno rintracciato i sintomi della malattia, suggerendo un ricovero nel reparto Malattie Infettive a Monza. L'uomo sabato aveva deciso di rivolgersi al Pronto Soccorso dopo aver accusato da giorni una sensazione di malessere con fiacchezza e nausea. Dopo la diagnosi della malattia infettiva, i medici hanno seguito il protocollo e martedì mattina l'uomo è stato dimesso. Dalla Direzione Medica del San Gerardo assicurano che è in buone condizioni e ha appena lasciato la struttura sanitaria. 

La malaria è  una malattia infettiva che si trasmette tramite vettore, legata all'infezione in seguito a puntura di zanzara del genere Anopheles. L'episodio, sporadico e isolato, non deve generare alcun allarmismo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un caso di malaria al San Gerardo di Monza

MonzaToday è in caricamento