Paura a Biassono, si accascia a terra: trasportato al San Gerardo di Monza

È successo nella mattinata di mercoledì, sul posto i sanitari del 118 con un'ambulanza e un'automedica

Prima il malore, poi la corsa al pronto soccorso. È stato trasportato al pronto soccorso del San Gerardo in codice giallo il 49enne che è stato colpito da un malore a Biassono nella mattinata di mercoledì 6 novembre.

Tutto è accaduto un attimo dopo le 5.30 all'angolo tra via Brenno e via Parco, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. Le condizioni del 49enne sono subito apparse gravi tanto che la centrale operativa del 118 aveva inviato sul posto un'ambulanza e un'automedica in codice rosso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 49enne, stabilizzato dai sanitari, è stato accompagnato al San Gerardo in codice giallo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Rapina donna in metro, passante (brianzolo) lo insegue e lo blocca con un pugno in faccia

  • Tragedia in Croazia, uccide la moglie poi si suicida: la coppia era originaria di Monza

  • Coronavirus, due casi positivi all’asilo: tampone per tutti i bambini di due sezioni

  • Cesano Maderno, bimbo positivo al covid: tampone e "quarantena" per tutta la classe

  • Tragico schianto in moto a Bienno: muore motociclista brianzolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento