Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca San Donato / Via Tiziano Vecellio

Si sente male durante un controllo, gli agenti chiamano i soccorsi e gli salvano la vita

E' successo a Villasanta nella mattinata di giovedì: ricoverato in Terapia Intensiva al Policlinico il camionista soccorso

Quando gli agenti della polizia locale lo hanno fermato per un controllo è apparso sorridente e cordiale. Ha consegnato i documenti, ha risposto alle domande e ha anche proposto agli uomini in divisa di prendere un caffè insieme al termine delle formalità. 

Prima che gli agenti potessero salutarlo e lasciarlo proseguire, all'improvviso, il camionista si è sentito male. In via Vecellio giovedì mattina a Villasanta, all'altezza del civico 60, è intervenuta un'ambulanza e un'automedica allertate in codice rosso. 

L'uomo, una sessantina d'anni circa, di origine straniera ma da anni residente in Italia, ha detto al personale di sentirsi poco bene e di accusare dolori al petto. Gli agenti hanno subito compreso la gravità della situazione e allertato i soccorsi. I due uomini di pattuglia infatti hanno prestato servizio in Croce Rossa per diverso tempo e sono entrambi abilitati a eseguire manovre di primo soccorso.

"In questo caso però" - specifica il comandante della polizia locale Maurizio Carpanelli - "gli agenti non hanno praticato le manovre perchè l'uomo non era in arresto cardiocircolatorio ma sul posto si è trovato a intervenire personale qualificato e competente, capace di intervenire in caso di necessità". 

L'uomo è stato così soccorso dal 118 e trasferito in codice rosso al Policlinico di Monza dove al momento è ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva. Il controllo stradale è stato provvidenziale e ha consentito di salvare la vita all'uomo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sente male durante un controllo, gli agenti chiamano i soccorsi e gli salvano la vita

MonzaToday è in caricamento