Cronaca

Si sente male in superstrada alla guida dell'autobus

Paura sabato pomeriggio per 50 passeggeri nel lecchese. Il conducente, un uomo di Carate Brianza, è stato soccorso e accompagnato in ospedale. Nel tentativo di accostare il mezzo, l'autista ha sbattuto contro il guard rail

Momenti di paura nel tardo pomeriggio di sabato, quando il conducente di un autobus con oltre 50 persone a bordo si è sentito male mentre percorreva la Statale 36 all'altezza di Lecco.

L'uomo, brianzolo residente a Carate Brianza, avrebbe provato, stando a quanto emerso, a mantenere il controllo del mezzo, e ci sarebbe riuscito in parte, evitando uno schianto violento i cui esiti sarebbero potuti esere gravissimi. Nel tentativo di accostare il mezzo carico di passeggeri in rientro da Barzio non ha potuto però evitare l'impatto con il guardrail della rampa di uscita del Bione, in direzione Milano. Fortunatamente però lo scontro fra il mezzo e la barriera stradale non ha provocato feriti tra i passeggeri.

Sul posto sono giunti rapidamente i soccorritori del 118, i vigili del fuoco e gli agenti della Polstrada: l'autista è stato soccorso e trasportato rapidamente all'ospedale Manzoni, dove è arrivato in codice giallo, mentre i passeggeri sono stati trasferiti su un secondo bus che li ha portati a destinazione.

Per loro, fortunatamente, tanta paura ma nessuna grave conseguenza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sente male in superstrada alla guida dell'autobus

MonzaToday è in caricamento