Paura a Vimercate, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

È successo in via Diaz nel pomeriggio di giovedì, grave una donna di 72 anni

Prima il malore, poi la corsa al pronto soccorso in codice rosso. È stata trasportata all'ospedale con la massima urgenza la 72enne che è stata colpita da un malore a Vimercate nel pomeriggio di giovedì 9 luglio.

Tutto è accaduto un attimo prima delle 15.40 in via Diaz, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. Le condizioni della 72enne sono subito apparse gravi tanto che la centrale operativa del 118 aveva inviato sul posto un'ambulanza e un'automedica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La 72enne, stabilizzata dai sanitari, è stata accompagnata con la massima urgenza all'ospedale. Le sue condizioni sarebbero disperate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale con un camion sulla provinciale a Usmate: morto ragazzo di 27 anni

  • Alla scoperta dei paradisi lombardi, per sentirsi come ai Caraibi (o quasi)

  • Usmate Velate, tragico schianto tra camion e auto: morto ragazzo di 27 anni

  • Incidente sull'Autostrada A4: schianto tra tre camion tra Certosa e Cormano, coda di 3 km

  • Alla scoperta delle grotte lombarde, per una giornata tra la bellezza e la magia

  • Coronavirus, mascherine al chiuso fino al 10 settembre: nuova ordinanza in Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento