menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un albero caduto (Foto vigili del fuoco Lazzate)

Un albero caduto (Foto vigili del fuoco Lazzate)

Maltempo e bombe d'acqua anche in Brianza: alberi caduti e sottopassi allagati

Gli interventi nella notte hanno visto impegnati i tecnici provinciali e i vigili del fuoco

Allagamenti, piante e rami caduti e disagi. Anche in Brianza l'ondata di maltempo che si è abbattuta sulla Lombardia nella notte tra giovedì 14 e venerdì 15 maggio ha causato alcuni disagi, anche se in maniera più contenuta che a Milano dove sono esondati il fiume Lambro e il Seveso con veri e propri "torrenti" d'acqua che si sono riversati sulle strade.

Sottopassi allagati e alberi caduti

In provincia di Monza e Brianza invece i vigili del fuoco sono stati impegnati soprattutto nell'area delle Groane, tra Lazzate e Ceriano Laghetto per risolvere alcune criticità legate alla caduta di piante o causate dall'acqua. Numerosi anche gli interventi dei tecnici della provincia lungo alcune delle strade provinciali. 

Lungo la SP 41 si è verificato un piccolo allagamento ma il tratto - dove la criticità venerdì mattina risulta essere già stata risolta - è sempre stato percorribile. Stessa situazione anche a Usmate Velate, lungo la SP 58 e a Lentate sul Seveso a ridosso dela SP 118 dove si è allagato un sottopasso e l'acqua è poi defluita senza interruzione della viabilità.

Il maltempo ha causato anche la caduta di alcune piante sia nel comune di Besana Brianza che a Sulbiate. 

Traffico sulla Milano-Meda 

Incolonnamenti, rallentamenti e traffico anomalo venerdì mattina a causa del maltempo anche lungo la Milano-Meda. Sull'arteria che dalla Brianza attraverso il Nord Milano giunge fino al capoluogo lombardo a partire dalla prima mattinata si sono verificati disagi legati al maltempo che ha imperversato nella notte. 

Il traffico è stato causato da allagamenti che hanno rallentato la circolazione e veicoli in difficoltà in un sottopasso. Chiuso anche lo svincolo della Rho-Monza all'altezza di Paderno Dugnano. I disagi si sono registrati soprattutto a Milano città dove nella notte è esondato il fiume Seveso e il Lambro. Intorno alle 7.30 l'esondazione è terminata e sono iniziate le operazioni di pulizia ma diversi quartieri, soprattutto in zona Niguarda, hanno dovuto fare i conti con l'acqua in strada. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Nuovo Dpcm Draghi fino a Pasqua: cosa cambia a Monza e in Lombardia

Attualità

A Monza e Brianza la curva dei ricoveri sale e il covid torna a far paura

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    "Tesoro ritorna!" Una dichiarazione d'amore appesa sul palo della luce

  • Scuola

    Come sarà la maturità 2021? Tutte le risposte

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento