menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto repertorio

Foto repertorio

Picchiavano e maltrattavano anziani in casa di riposo, quattro assistenti sanitari denunciati

I maltrattamenti, secondo quanto emerso dall'indagine coordinata dalla Procura di Monza, sarebbero avvenuti tra agosto 2018 e marzo in una casa di riposo di Besana Brianza

Anziani maltrattati, umiliati e percossi. Botte, violenze e dispetti consumati all'interno di una casa di riposo in Brianza che hanno colpito pensionati tra gli ottanta e i novantanove anni. 

I carabinieri del comando provinciale di Monza hanno denunciato cinque assistenti sanitari di una casa di riposo di Besana Brianza, dipendenti della Fondazione Scola Onlus, in via Cavour, per maltrattamenti e percosse su sei anziane ospiti con disabilità o gravi difficoltà motorie. Le indagini, coordinate dalla Procura di Monza, si sono avvalse di intercettazioni ambientali e immagini registrate con microspie. Nell'indagine sono stati coinvolti cinque assistenti sanitari, quattro donne e un uomo. Gli operatori, ripresi dalle telecamere, avrebbero colpito con violenti schiaffoni al volto le anziane, spintoni e strattoni e ancora le avrebbero minacciate di morte e vessate con dispetti come il lancio di acqua sul volto durante il sonno o togliendo loro all'improvviso le coperte.

I presunti maltrattamenti sarebbero avvenuti nel periodo compreso tra agosto 2018 e marzo 2019. A far scattare le indagini è stata una segnalazione che la direzione dela struttura ha inoltrato ai carabinieri. Leggi qui la notizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento