Cronaca

La palestra nel grande prato del quartiere divide San Fruttuoso

Manifestazione dei cittadini contrari all'edificazione di un centro sportivo comunale nel grande prato dove si incontrano ragazzi e famiglie

La futura palestra comunale di San Fruttuoso divide il quartiere. E i cittadini scendono in strada e manifestano. L’ultimatum che il Comune di Monza ha dato alle consulte in merito all’approvazione di importanti progetti di riqualificazione dei quartieri ha messo in subbuglio gli abitanti di San Fruttuoso.

Il progetto del Comune: un centro civico e una palestra

Entro il 2 aprile dovrebbero decidere se approvare il progetto della creazione della palestra e del centro civico (da anni attesi dal popoloso quartiere). Gli unici spazi individuati dal Comune sono quelli di via Valosa di sotto conosciuta anche come “Campetto delle porte verdi” e l’area di via Ticino angolo via della Taccona. Il progetto prevede la realizzazione di un centro civico con annessa zona verde attrezzata, e di una palestra comunale multi sport con spogliatoi e parcheggi destinata alle associazioni sportive di San Fruttuoso.

La Consulta chiede tempo e maggiori informazioni

Settimana scorsa la Consulta di San Fruttuoso ha nuovamente sollevato il problema dell’impossibilità di far pervenire all’amministrazione una decisione definitiva spiegando l’impossibilità di decidere su un tema così delicato e importante per il futuro sociale e urbanistico del rione, in tempi peraltro così stretti e senza potersi riunire. Inoltre la Consulta chiede anche maggiori informazioni in merito al progetto (progetti esecutivi dei manufatti proposti,  impatti ambientali rispetto a nuovi abitanti, incremento del traffico veicolare, collocazione e tipologia degli edifici, necessità di nuovi servizi, parcheggi, verde pubblico, necessità di modifiche viabilistiche, solo per indicarne alcuni). Ma anche una vera e propria mappatura delle strutture pubbliche e private già presenti nel rione e il loro livello di utilizzo in termine di aggregazione sociale e sportiva.

I cittadini difendono il grande prato del quartiere

Nel frattempo sabato il neonato Comitato San Fruttuoso per il bene comune è sceso in strada: i cittadini hanno manifestato con striscioni nell’area verde di via Ticino, angolo via della Taccona dove dovrebbe sorgere la palestra. Il Comitato ha chiarito di non essere contrario alla realizzazione del centro sportivo, ma di non approvare il luogo e il consumo di spazio verde. Il gruppo ha anche lanciato una petizione on line: sulla piattaforma change.org hanno promosso una raccolta firme per salvare il verde pubblico dalla cementificazione. Nel giro di pochi giorni hanno raccolto quasi 300 firme. Nella petizione domandano come mai l’amministrazione comunale abbia deciso di utilizzare quell’unico spazio verde presente in quell’area del quartiere per costruire una palestra quando a 50 metri dal prato c’è un’area in disuso, un asilo costruito e abbandonato. Il Comitato difende lo spazio verde che i ragazzi potrebbero liberamente utilizzare per correre e giocare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La palestra nel grande prato del quartiere divide San Fruttuoso

MonzaToday è in caricamento