Manifestazione per il depuratore di San Rocco sabato 5 aprile

La mobilitazione per parlare delle questioni irrisole e dei disagi è stata promossa da diverse associazioni tra cui il Comitato Beni Comuni Mb

I riflettori sul depuratore di San Rocco si riaccendono e per sabato 5 aprile è stata organizzata una manifestazione di piazza.

A promuoverla sono state le associazioni Fuori dal Pantano, il Comitato Beni Comuni di Monza e Brianza e l’Osservatorio Antimafie Mb.

Il ritrovo è fissato per le ore 15 in via D’Annunzio e il corteo procederà lungo via Monte Santo per convergere in viale Fermi dove davanti al depuratore sono stati programmati diversi interventi per parlare del mancato inizio dei lavori per il suo rifacimento.

“Contrariamente a quanti credono che la questione del depuratore sia soltanto un problema dei monzesi e in particolar modo degli abitanti del quartiere San Rocco, diciamo, senza ombra di polemica che essi sbagliano” si legge nel comunicato stampa diffuso.

“Il depuratore è una grande opera che interessa ben 40 Comuni della Brianza che si avvalgono di questo impianto per depurare le acque provenienti dai loro comuni e interessa oltre 480.000 cittadini”.

Le ragioni della manifestazione riguardano problematiche note a tutti a cui non è stata ancora posta una soluzione definitiva: “dopo anni di vane promesse sulla risoluzione delle problematiche relative ai miasmi provenienti dal depuratore, quando l’inizio delle opere sembrava imminente, le stesse persone che avevano spacciato per miracolose queste opere ci vengono a dire che forse è meglio trovare soluzioni alternative. Il tutto con il rischio di dover pagare 10 milioni di euro di danni per il loro mancato avvio senza che venga fatto nulla” spiegano i promotori dell’iniziativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento