L'appello per rintracciare Marika, la giovane scomparsa da Cinisello

Della giovane di 21 anni non si hanno più notizie da una settimana: l'ultima volta che è stata vista indossava un piumino

Marika, foto da Fb

Aggiornamento: Marika nel pomeriggio di lunedì è stata ritrovata.

----------

Dal 28 marzo, da oltre una settimana ormai, di lei non si hanno più notizie. Non si sa dove sia, né con chi: come se fosse sparita nel nulla. Sono giorni di ansia e preoccupazione a Cinisello Balsamo per la scomparsa di Marika, una ragazza di ventuno anni che vive con la famiglia in una casa in via Achille Grandi.

A rendere nota la notizia della sua scomparsa, già denunciata alle forze dell’ordine, è stata sua madre Stefania, che ha fatto partire il tam tam social nella speranza di trovare una pista utile, qualche segno di sua figlia.

“E’ uscita senza aver fatto più ritorno a casa - racconta la donna nel suo disperato appello -. Chiunque la incontri ci dia notizie. E’ alta 1,55 e pesa 43 kg”, racconta la donna. Marika, al momento della scomparsa, indossava un “fusò a fiori colore rosa, un maglioncino con cappuccio color marrone chiaro, un piumino leggere corto rosa e stivali corti neri con borchie nere”. “Per favore - si conclude l’appello di Stefania - aiutateci a trovarle. Non sappiamo dove sia né con chi e siamo disperati”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per aiutare le ricerche della giovane anche la trasmissione "Chi l'ha visto" di Rai3 ha diffuso un appello. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento