Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Cesano Maderno

Un mix di psicofarmaci e cocaina nel sangue del marocchino che ha terrorizzato Cesano

Domenica mattina si aggirava per strada con un coltello in mano minacciando i passanti e invocando Allah

A Cesano, per qualche ora, domenica mattina è tornato l’incubo Kabobo.

Le telefonate arrivate alla centrale operativa dei carabinieri da parte dei cittadini sono state molte, tutte con la stessa terrorizzata richiesta di aiuto.

Un marocchino di 28 anni si aggirava per la città con in mano un lungo coltello e minacciava i passanti: a fermarlo sono stati i carabinieri che dopo essere stati aggrediti gli hanno sparato un colpo alla caviglia.

L’uomo è stato arrestato e sottoposto a un intervento in ospedale a Monza dove è tuttora piantonato dalle forze dell’ordine.

Dagli esami del sangue è risultato che aveva assunto un mix di psicofarmaci e di cocaina.

E’ stato proprio questo pericoloso miscuglio a indurlo a vagare per la città invocando il nome di Allah e minacciando i passanti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un mix di psicofarmaci e cocaina nel sangue del marocchino che ha terrorizzato Cesano

MonzaToday è in caricamento