Con un martello devasta alcuni macchinari in stazione a Monza: denunciato 25enne

Il giovane, cittadino pakistano, dovrà rispondere di attentato alla sicurezza dei trasporti e danneggiamento di sistemi informatici o telematici di pubblica utilità

Immagine di repertorio

Un'incursione notturna, con un martello in mano, in un locale della stazione di Monza e una denuncia per attentato alla sicurezza dei trasporti e danneggiamento di sistemi informatici o telematici di pubblica utilità.

Gli agenti della polizia ferroviaria hanno rintracciato e identificato, B. M., un ragazzo di 24 anni, residente a Monza, pakistano, responsabile di aver danneggiato alcune attrezzature in un locale connesso alla stazione. Secondo quanto ricostruito dalla Polfer, che ha visionato le immagini del sistema di videosorveglianza, il ragazzo alle due di notte dello scorso 11 settembre ha forzato la porta del locale e ha danneggiato a colpi di martello le attrezzature.

Lo stesso giovane, solo un'ora prima era stato fermato nei pressi dello scalo ferroviario da una volante ed era stato sorpreso con un lungo tubo metallico. Per questo motivo era già stato denunciato per possesso di strumenti atti a offendere.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fa la spesa e paga con bancomat rubato poi lo nasconde nelle mutande: denunciato

  • Prostituzione e atti osceni nel parcheggio, maxi controllo dei carabinieri al Colleoni

  • Tragedia in stazione, ragazzo travolto dal treno mentre attraversa i binari: linea bloccata

  • Cosa fare a Monza e in Brianza nel weekend: mercatini, nuove mostre ed eventi per bambini

  • Incidente sul lavoro in fabbrica a Biassono, operaio si ferisce alla mano con la fresa

  • Usmate Velate, schianto tra due auto sulla provinciale: morto un ragazzo di 26 anni

Torna su
MonzaToday è in caricamento